Tutte le notizie in breve

Il ciclone Debbie minaccia il Queensland

KEYSTONE/EPA AAP/DAN PELED

(sda-ats)

Le autorità australiane del Queensland settentrionale hanno consigliato l'evacuazione di circa 25.000 persone in vista dell'arrivo del ciclone Debbie, oltre alle 3.500 persone che sono state già evacuate tra le città di Home Hill e Proserpine.

Altre 2.000 si apprestano a lasciare la zona di Bowen. Lo scrive il quotidiano britannico The Guardian.

Il primo ministro Malcolm Turnbull, prosegue la testata, ha ordinato all'esercito di assistere nelle operazioni. Da parte sua, il capo della polizia, Ian Stewart, ha detto che e' possibile che molte delle 25.000 persone residenti nelle aree a rischio abbiano già lasciato le loro case.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve