Tutte le notizie in breve

Brutta avventura per un pescatore australiano

KEYSTONE/AP/SCHALK VAN ZUYDAM

(sda-ats)

Brutta avventura per un pescatore in Australia, che si è visto saltare dall'acqua nella sua barchetta un grande squalo bianco di oltre due metri e mezzo.

E' accaduto a Terry Selwood di 73 anni, che stava pescando al largo di Evans Head a nord di Sydney, e se l'è cavata con una ferita al braccio.

"Ho intravisto un turbinio di qualcosa che saltava dall'acqua dentro la barca", ha detto Selwood alla radio nazionale Abc. "Si è lanciato sopra il motore ed è atterrato in coperta. Era lungo due metri e 70 per circa 200 chili, e la mia barca misura 4 metri e mezzo di lunghezza".

"La pinna pettorale dello squalo mi ha colpito all'avambraccio e mi ha gettato a terra", ha detto ancora. "Ero lì carponi e ci guardavamo negli occhi e poi ha cominciato a ballare e a scuotersi e sono riuscito appena a calarmi nella stiva. Perdevo sangue, ero scioccato, non potevo registrare cosa era successo", ha aggiunto.

Selwood ha quindi raggiunto la radio e ha chiamato il soccorso marino a Evans Head. Un equipaggio è accorso a salvare l'uomo ed è poi tornato a recuperare la barca con a bordo lo squalo. Il pescatore è stato medicato in ospedale ed è ora a casa con un braccio molto gonfio. Nonostante la disavventura, ha detto alla radio che non vede l'ora di tornare a gettare l'amo in acqua.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve