Navigation

Australia: incendi, la situazione resta critica nel sud-est

Un'immagine satellitare di Kangaroo Island, in Australia, KEYSTONE/EPA/MS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 gennaio 2020 - 08:29
(Keystone-ATS)

Un'altra giornata di passione in Australia a causa degli incendi. "Sarà difficile negli stati orientali", ha detto il primo ministro Scott Morrison, con le previsioni del tempo che danno un nuovo aumento delle temperature, dopo alcuni giorni di pioggia, e forti venti.

Nella notte l'isola meridionale di Kangaroo è stata particolarmente bersagliata dalle fiamme, isolando la principale città. Diversi residenti hanno trascorso la notte fuori casa.

Negli stati di Victoria e Nuovo Galles del Sud, le autorità hanno esortato le persone a lasciare le proprie case "per evitare la tragedia" in alcune zone. Nel solo Nuovo Galles si contano un centinaio di roghi boschivi.

Da settembre, almeno 27 persone sono morte negli incendi, che finora hanno distrutto oltre 10,3 milioni di ettari di terra.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.