Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un gesto di onestà può valere oro, o almeno così è stato per una giovane australiana, che aveva trovato presso una spiaggia lingotti del valore di oltre 14mila euro e li aveva consegnati alla polizia. Oggi la donna, di 24 anni, che desidera restare anonima, ha ottenuto il permesso di tenersi il tesoretto, quattro mesi dopo aver trovato l'oro semicoperto dalla sabbia, fra i cespugli dietro Forresters Beach, a nord di Sydney.

Il sergente Jason Sharp ha detto alla radio Abc che l'identità del proprietario rimane un mistero, nonostante quattro mesi di indagini, compreso il controllo dei numeri di serie presso la zecca australiana.

Molte persone si sono presentate dicendosi vittime di furti di oro, ma più di 10 anni fa, ha spiegato la polizia. "Eravamo tutti certi di ritrovare il proprietario, anche la signora", ha detto Sharp: "Ora lei è genuinamente compiaciuta della sua onestà".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS