Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier australiano Tony Abbott lascerà la guida del paese. Il suo rivale Macolm Turnbull in seno al partito liberale, ha ottenuto oggi l'appoggio del partito e sarà il prossimo primo ministro. Lo scrive la Bbc online.

Abbott, criticato in seno a suo partito per una serie di gaffe e per le sue posizioni troppo radicali, è stato rovesciato in un voto interno al partito, con 54 voti contrari e 44 favorevoli.

La mozione chiedeva di sostituirlo alla guida del governo con Turnbull, ex leader del partito liberale e ministro delle comunicazioni. Lo ha detto alla stampa uno dei dirigenti del partito, Scott Buchholz. Turnbull sarà il quarto premier australiano in poco più di due anni, da quando i liberali sono saliti al potere nel 2013.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS