Navigation

Australia: Qantas cancella 447 voli per vertenza sindacale

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 ottobre 2011 - 10:24
(Keystone-ATS)

La compagnia di bandiera australiana Qantas ha reso noto di aver cancellato ieri 447 voli, lasciando a terra oltre 68.000 passeggeri e l'intera flotta un centinaio di aerei a causa di una durissima vertenza sindacale con il personale.

La Qantas intende tagliare 1.000 posti di lavoro e ordinare nuovi aerei Airbus per 98 miliardi di dollari per salvare le sue rotte internazionali in perdita. I sindacati sono in vertenza anche per i livelli salariali, le condizioni di lavoro e l'apertura di due nuove aerolinee in Asia.

L'improvvisa escalation della vertenza ha messo in imbarazzo il governo di Julia Gillard, che ospita a Perth un summit dei leader del Commonwealth, 17 dei quali dovrebbero ripartire oggi con voli Qantas. Su input del governo, le parti appariranno oggi davanti a un tribunale del lavoro per tentare di sbloccare la situazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?