Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SYDNEY - Il ministro dei trasporti del Nuovo Galles del sud, in Australia, si è dimesso dopo essere stato filmato da una tv mentre usava l'auto ministeriale per visitare un club gay. In una trasmissione del canale 7 trasmessa stasera, il ministro David Campbell compare all'uscita del club Kensington di Sydney e poi alla guida dell'auto, in immagini girate martedì scorso.
"Mi sono dimesso da ministro per ragioni personali, non per ragioni relative ai miei doveri ministeriali, che ho sempre assolto con orgoglio", dichiara Campbell in un comunicato. "Chiedo scusa a mia moglie, alla famiglia, ai colleghi, ai miei collaboratori e alla comunità per averli delusi. Sarà un periodo molto difficile per la mia famiglia e per gli amici, e chiedo che la loro privacy sia rispettata", aggiunge, precisando che resterà in parlamento per il seggio che rappresenta, Keira presso Wollongong, a sud di Sydney.
La premier del Nuovo Galles del sud, Kristina Kenneally, ha chiesto alla comunità di mostrare comprensione verso Campbell, aggiungendo di aver accettato le sue dimissioni per motivi compassionevoli, poiché "chiaramente ha bisogno di tempo per affrontare un periodo difficile con la famiglia".

SDA-ATS