Navigation

Australia: sopravvive 17 giorni in giungla, ritrovata 30enne

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 ottobre 2014 - 13:35
(Keystone-ATS)

Un'australiana di 30 anni, Shannon Fraser, è sopravvissuta per 17 giorni nella giungla, sfuggendo anche a un coccodrillo e ad altri animali selvaggi, nella regione delle Josephine Falls, nello Stato del Queensland.

Quando si era persa, il 21 settembre, la donna era vestita con un semplice leggins e una camicia e aveva delle infradito ai piedi. È stata ritrovata ieri da un coltivatore di banane, ricoperta di tagli, ematomi e morsi di insetti.

Shannon, che ha perso 17 chili, è sopravvissuta mangiando piccoli pesci e bevendo l'acqua dei ruscelli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.