Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il supercomputer dell'ufficio di meteorologia australiano, che ha collegamenti con il Dipartimento di Difesa, è stato violato da hacker in un cyber-attacco che "ha compromesso sistemi sensibili entro il governo federale".

Lo ha riferito la Tv nazionale Abc, citando non precisate "multiple fonti ufficiali", secondo le quali l'attacco quasi certamente è venuto dalla Cina. Asserzioni che Pechino ha prontamente respinto.

Fra gli altri servizi, il Bureau of Meteorology fornisce informazioni a linee aeree e di navigazione, segue le riserve nazionali di acqua, raccoglie informazioni sul clima e collabora strettamente con il Dipartimento di Difesa. Il motivo dell'attacco, che costerà milioni di dollari per essere rimediato, potrebbe essere legato a spionaggio di governi o di entità commerciali, o anche al crimine organizzato o a gruppi terroristici. Secondo esperti di cybersicurezza, citati oggi dal quotidiano The Australian, l'intrusione era probabilmente mirata ad agenzie governative che detengono informazioni sensibili, e il Bureau è stato usato come "porta di servizio" per accesso ad altri obiettivi.

In un comunicato il Bureau spiega di non poter commentare su questioni di sicurezza, ma assicura che i suoi sistemi "sono pienamente operativi e continuano a fornire servizi affidabili, accesso continuato a informazioni di alta qualità sul tempo, sul clima, sull'acqua e sugli oceani.

Pechino ha prontamente smentito ogni coinvolgimento. "Crediamo che sia irresponsabile fare accuse infondate o speculazioni", ha detto una portavoce del ministero degli Esteri, assicurando che la Cina "si oppone fermamente e reprime ogni forma di cyber attacchi". "Noi abbiamo costantemente sottolineato che la questione della sicurezza in internet è un problema globale", ha aggiunto. "Le parti interessate devono rafforzare il dialogo e la cooperazione per risolvere congiuntamente il problema in uno spirito di rispetto reciproco".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS