Navigation

Austria: falso allarme bomba in palazzo presidenziale

La zona è stata isolata dalle forze dell'ordine. KEYSTONE/EPA/CHRISTIAN BRUNA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 aprile 2020 - 18:26
(Keystone-ATS)

A Vienna è stato evacuato per due ore il palazzo presidenziale per un allarme bomba, che poi si rivelato falso. Verso le ore 15 una mail annunciava la presenza di esplosivo nella Hofburg.

Di conseguenza il presidente Alexander Van der Bellen è stato portato in un luogo sicuro, informa l'agenzia Apa. La Ballhausplatz, la piazza sulla quale si affacciano la Hofburg e la Cancelleria, è stata evacuata. Decine di poliziotti hanno isolato la zona. Dopo un controllo con cani anti-esplosivo è rientrato l'allarme, verso le ore 17.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.