Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

VIENNA - Un ex campo di concentramente in Austria è stato preso di mira da vandali che l'hanno imbrattato con scritte antisemite e antiturche. Lo ha reso noto la polizia austriaca attribuendo l'azione ad attivisti di estrema destra.
L'ex campo di sterminio preso di mira è quello di Mauthausen, nei pressi di Linz. I vandali hanno agito di notte, imbrattando con scritte oltraggiose il muro di cinta. A Mauthausen, durante il dominio nazista dal 1938 al 1945, trovarono la morte più di 100.000 persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS