Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SAN PAOLO - Il Brasile ha superato la Germania ed è diventato nel 2010 il quarto mercato mondiale dell'auto. Tra gennaio e luglio di quest'anno sono state vendute in Brasile 1,88 milioni di vetture, poco più che in Germania (1,85 milioni).
Più che la differenza minima è importante però la tendenza: rispetto allo stesso periodo del 2009, il Brasile è infatti cresciuto dell'8,5%, mentre la Germania ha registrato un calo del 27%.
"L'importante non è la nostra collocazione sul mercato globale, quello che importa davvero è che il Brasile è adesso un grande mercato, che continua ad attrarre nuovi investimenti e nuovi investitori", ha commentato Cedorvino Belini, presidente dell'associazione dei costruttori automobilistici presenti in Brasile e del Gruppo Fiat in Sudamerica.
Le marche presenti in Brasile (praticamente tutti i grandi costruttori mondiali) prevedono undici miliardi di dollari di investimenti in Brasile per i prossimi due anni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS