Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Più chilometri percorsi con un pieno: dati diffusi oggi dall'Ufficio federale dell'energia indicano che in Svizzera il consumo medio delle vetture di nuova immatricolazione è sceso lo scorso anno a 6,11 litri "equivalenti benzina" per 100 chilometri.

È il 2,1% in meno rispetto al 2013.

In diminuzione, nelle stesse proporzioni, anche le emissioni di CO2, calate a 142 grammi al chilometro. L'unità "equivalenti benzina" è stata introdotta per poter confrontare i diversi tipi di carburante.

La quota di veicoli diesel si è attestata nell'anno in rassegna al 37,2% (37,4% dodici mesi prima), mentre le vetture alimentate parzialmente o integralmente con energia elettrica sono passate dallo 0,6% allo 0,9%.

La cilindrata media delle vetture nuove è rimasta ferma a 1'800 cm3: non si è quindi confermata la tendenza al ribasso registrata tra il 2007 e il 2011.

L'ufficio federale ricorda che entro la fine del 2015, in base alle nuove prescrizioni, le emissioni di CO2 delle vetture messe in circolazione per la prima volta dovranno scendere mediamente a 130 grammi per chilometro. Gli importatori dovranno attenersi a questa soglia: in caso contrario saranno chiamati a pagare una sanzione. Nel 2014 le sanzioni per superamento dei limiti sono state pari a 1,7 milioni (5,1 milioni nel 2013).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS