Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Non sembrano risentire del cosiddetto "dieselgate", lo scandalo per il software pirata che truccava le emissioni, le immatricolazioni di Volkswagen.

Secondo i dati diffusi questa mattina dall'associazione dei costruttori d'auto europei (Acea), a settembre il gruppo ha venduto nei 28 paesi dell'UE più i tre dell'AELS (Islanda, Norvegia e Svizzera) 315.905 vetture, l'8,4% in più rispetto allo stesso mese del 2014.

Nei primi nove mesi dell'anno, la casa di Wolfsburg ha immatricolato 2.590.487 veicoli, il 7,2% in più rispetto al medesimo periodo dell'anno scorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS