Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono almeno 28 le vittime dell'esplosione di un'autobomba avvenuta stasera nel centro di Ankara, ha lo ha detto il vicepremier e portavoce del governo turco, Numan Kurtulmus, spiegando che tra questi "probabilmente ci sono anche civili". Confermati 61 feriti.

Il bilancio dell'esplosione di un'autobomba stasera nel centro di Ankara al passaggio di un convoglio militare è dunque salito ancora.

Il fatto è avvenuto nei pressi di un complesso militare nella zona centrale di Kizilay. Sul posto sono state inviate una ventina di ambulanze. La detonazione è stata udita in vari punti della città.

Il governatore di Ankara, Mehmet Kiliclar, ha confermato che l'esplosione è stata stata causata da un'autobomba, fatta saltare al passaggio di un mezzo che trasportava dei militari. Appresa la notizia il premier turco Ahmet Davutoglu ha annullato un suo viaggio a Bruxelles, previsto per domani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS