Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Numerose automobili con sistema di chiusura "keyless" (senza chiave) presentano grosse lacune nell'ambito della sicurezza. Sono infatti molto più facili da rubare rispetto a quelle munite di una normale chiave a telecomando, avverte il Touring Club Svizzero (TCS).

, che ha effettuato un test su 24 vetture di nuova generazione.

Per rubare l'auto bastano due persone: la prima, munita di un piccolo ricevitore, si avvicina al proprietario o al luogo dov'è depositata la chiave della vettura, il secondo, con un piccolo trasmettitore, si piazza vicino alla portiera dell'auto. In questo modo si "prolunga" di oltre cento metri il segnale radio per l'apertura e l'avviamento del veicolo, spiega il TCS in un comunicato odierno.

Ciò significa che l'auto che si vuol rubare può essere aperta e messa in moto anche se la chiave si trova in casa o nella tasca del proprietario, si mette in guardia nella nota.

Una volta avviato il motore, il veicolo può viaggiare fino a quando il serbatoio del carburante è vuoto o se si spegne il motore. A seconda del modello, l'automobile può viaggiare persino per mille chilometri.

Inoltre, quando la polizia individua la vettura rubata non riesce a riscontrare alcuna traccia di scasso, sollevando il sospetto che lo stesso proprietario abbia simulato il furto.

Il TCS sollecita quindi i costruttori interessati ad adottare adeguate misure per garantire più sicurezza nell'antifurto dei loro modelli. La funzione "keyless" di numerosi modelli può comunque essere disattivata, ricorda.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS