Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Autoneum, fabbricante zurighese di componenti per l'industria automobilistica, nonostante il franco forte ha visto il suo fatturato progredire del 6,7% l'anno scorso, a 2,08 miliardi di franchi. In valuta locale, la crescita ha raggiunto il 10,6%.

Questa tendenza si spiega per un buon livello di ordinazioni e il pieno utilizzo delle capacità di produzione, spiega oggi il gruppo con sede a Winterthur (ZH) in un comunicato. Il risultato operativo dovrebbe anch'esso risultare in crescita su base annua, grazie al buon utilizzo delle capacità di produzione in Europa, all'aumento della produttività e all'efficienza del materiale.

Nonostante questo miglioramento atteso del risultato operativo, Autoneum prevede un utile netto inferiore a quello dell'anno precedente a causa della multa di 31,5 milioni di franchi versata nel giugno scorso alle autorità tedesche preposte alla concorrenza.

I risultati completi saranno resi noti il prossimo 3 marzo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS