Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Autoneum, fabbricante zurighese di componenti per l'industria automobilistica, nel primo semestre ha visto il proprio utile netto crollare del 57,6% su base annua, a 17 milioni di franchi.

Il motivo del risultato negativo è una multa da 29,5 milioni di euro (31,5 milioni di franchi) pagata in giugno alle autorità tedesche preposte alla concorrenza, ha indicato oggi l'azienda. Senza questo fattore, si registrerebbe un utile in crescita del 21,1% a 48,5 milioni.

Il risultato operativo (EBIT) è calato del 31% a 46,1 milioni di franchi. Il giro d'affari è invece cresciuto del 3,4% a 1 miliardo. In valutala locale, le vendite sono aumentate del 6,3%.

La direzione si mostra ottimista per il prosieguo dell'anno. Il gruppo prevede una crescita del giro d'affari in valuta locale superiore all'obiettivo posto fra il 4% e il 5%.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS