Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'idrogeno (H2) si è rivelato ambientalmente positivo, ma economicamente svantaggioso. Nell'immagine la speciale pompa.

KEYSTONE/ALEXANDRA WEY

(sda-ats)

I test effettuati da AutoPostale con cinque bus a celle combustibili, alimentate da idrogeno, pur fornendo risultati positivi sul piano ambientale, hanno mostrato che la tecnologia per ora non è economicamente redditizia. La filiale della Posta mette fine al progetto.

AutoPostale ha sperimentato i bus tra dicembre 2011 e lo scorso mese di gennaio principalmente nella regione di Brugg (AG). Insieme i cinque veicoli hanno percorso 1,3 milioni di chilometri, con una riduzione delle emissioni di 1600 tonnellate di CO2 rispetto ai veicoli funzionanti a diesel. In questo modo AutoPostale ha raggiunto nella misura dell'80% l'obiettivo prefissato inizialmente di un risparmio di 2000 tonnellate del gas a effetto serra, spiega oggi il gruppo.

L'azienda aveva già indicato lo scorso mese di settembre che avrebbe messo fine alle prove in via definitiva. Allora aveva indicato che la loro prosecuzione non avrebbe consentito di acquisire nuove informazioni. Oggi, oltre a questo argomento, insiste sugli inconvenienti economici dell'esperimento.

I costi di manutenzione dei veicoli e della speciale stazione di servizio sono stati "relativamente alti". AutoPostale fa poi notare che in futuro sarebbe risultato più difficile acquistare i pezzi di ricambio dei veicoli perché si tratta di prototipi.

Gli investimenti inoltre sono stati considerevoli. L'acquisto dei cinque veicoli a pianale ribassato hanno comportato una spesa di 11 milioni di franchi. A ciò si sono aggiunti 2 milioni di franchi per la costruzione della prima stazione di servizio a idrogeno della Svizzera.

Ancora oggi il prezzo di tali bus è "molto superiore" a quello per l'acquisto di mezzi diesel o ibridi diesel. Differenze nette si riscontrano anche nei costi d'esercizio.

L'azienda comunque "a lungo termine intende abbandonare l'impiego di combustibili fossili".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS