Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hong Kong ha annunciato il primo decesso da influenza aviaria da quando il virus è stato nuovamente identificato nel territorio. La vittima, un uomo di 80 anni, era il secondo caso conclamato di influenza aviaria H7N9, dopo un primo caso che era stato accertato il 2 dicembre.

L'uomo, che secondo quanto dichiarato da un portavoce del governo di Hong Kong era affetto anche da altre patologie era un cittadino di Hong Kong residente però nella limitrofa Shenzhen, da dove è stato condotto ad un ospedale della ex-colonia britannica. Hong Kong ha deciso di aumentare i controlli doganieri, per limitare l'importazione di pollame dalla Cina continentale e per individuare possibili portatori del virus.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS