Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per la prima volta uno studio scientifico nazionale analizza le ragioni delle scelte professionali effettuate da personale diplomato in cure infermieristiche. L'obbiettivo è quello di combattere la penuria di queste figure professionali in Svizzera. I risultati saranno presentati tra circa un anno, hanno indicato oggi a Berna i promotori dell'inchiesta.

Sono circa 80'000 i diplomati in cure infermieristiche che lavorano attualmente in Svizzera, il 90% sono donne. Secondo diverse previsioni, il bisogno di personale aumenterà del 20-30% da qui al 2020 e già ora i nuovi diplomati svizzeri, circa 2'500 all'anno, coprono solo la metà del fabbisogno, ha spiegato oggi ai media Véronique Addor, professoressa alla Scuola universitaria professionale (SUP) di Ginevra e direttrice dello studio.

Il reclutamento di personale di cura da altri Paesi - il 30% in Svizzera ha un diploma straniero - è problematico dal punto di vista etico, ha ricordato Philippe Perrenoud, consigliere di Stato bernese e presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità.

Inoltre, più la penuria di personale aumenta, più gli infermieri si scoraggiano e lasciano l'impiego per sovraccarico di lavoro. Questa professione è infatti tra quelle dove il personale rimane attivo meno tempo, ha precisato Jean-François Steiert, consigliere nazionale (PS/FR) e presidente della Società svizzera per la politica della salute (SSPS).

Le persone diplomate in cure infermieristiche sono invitate quindi a prendere parte allo studio "nurses at work". Quest'ultimo analizzerà in dettaglio i diversi percorsi professionali e permetterà di elaborare strategie di fidelizzazione efficaci sul terreno e adatte a ogni regione, hanno spiegato i responsabili dello studio. Uno dei mezzi più efficaci per combattere la mancanza di personale in questo settore è quello di salvaguardare a lungo termine il proprio posto di lavoro.

"Nurses at work" comprende ricercatori di Ginevra, Losanna e Basilea. Questo studio è finanziato principalmente dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica e beneficia del sostegno di numerosi partner politici, scientifici e professionali in tutta la Svizzera.

www.nurses-at-work.com

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS