Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo assicurativo Axa ha annunciato, dopo un cda straordinario, l'intenzione di procedere al licenziamento di 850 persone entro il 2020, nell'ambito del piano di ristrutturazione.

Circa il 10% del personale, cioè 300 lavoratori, dovranno lasciare il posto entro l'anno. Axa ha chiesto il riconoscimento dello status di 'impresa in ristrutturazione' che le consentirà di mandare in pre-pensionamento i lavoratori sopra i 55 anni, evitando i licenziamenti puri. Una misura che, spiega il sindacato liberale, non sarà più possibile dal 2017.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS