Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WINTERTHUR - Forte crescita dell'utile per Axa Winterthur: nel primi sei mesi dell'anno il più grande assicuratore sul mercato svizzero ha realizzato un risultato netto di 524 milioni di franchi, contro i 199 milioni dello stesso periodo del 2009. L'utile operativo è salito da 306 a 420 milioni. Il volume d'affari è aumentato dello 0,9% a 8,27 miliardi.
La crescita dei ricavi è stata realizzata nel settore vita (+2,2% a 5,36 miliardi), mentre in quello danni (non vita) è stato subita una flessione dell'1,4% a 2,91 miliardi. Questo calo è stato tuttavia il risultato di una voluta concentrazione sulla redditività, ha precisato la compagnia.
Lanciata nella prima parte del 2009 la Axa Bank contava alla fine di giugno di quest'anno 18'600 clienti. I nuovi afflussi sono stati di 87,7 milioni di franchi.
L'ex "Winthertur" mantiene intanto il suo nome: il cambiamento - verso una ragione sociale unicamente "Axa", nome della casa madre francese" - è previsto per i prossimi anni, ha precisato all'ATS un portavoce.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS