Navigation

Bâloise: utili in forte calo nel 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 marzo 2012 - 12:37
(Keystone-ATS)

Bâloise è stata travolta dalla crisi del debito europea nel 2011: rispetto all'esercizio precedente l'utile netto è crollato da 436,7 milioni a 61,3 milioni di franchi. In particolare il gruppo assicurativo ha dovuto effettuare rettifiche di valore di 78,3 milioni quasi interamente legate a obbligazioni di stato greche.

La contrazione del risultato è attribuita anche al basso livello dei tassi di interesse e all'evoluzione sfavorevole dei mercati finanziari che hanno richiesto rettifiche di valore sui titoli azionari. Si sono aggiunti - indica una nota della compagnia renana - gli effetti dei cambi e un ammortamento del goodwill sull'unità in Croazia. Malgrado la forte riduzione dell'utile, i vertici proporranno la distribuzione di un dividendo invariato di 4,50 franchi.

Il volume dei premi è calato del 14,6% a 8,14 miliardi di franchi; al netto degli effetti dei cambi la flessione si attesta al 9,9%, si legge nel comunicato.

Nell'assicurazione vita la raccolta dei premi è scesa del 23% a 6,5 miliardi (-19,5% in valute locali). Tale dato comprende anche le polizze vita con carattere di investimento, che avevano avuto grande successo in relazione con lo scudo fiscale italiano. Al netto di tale comparto, che ha ceduto il 50% nel 2011 (a 1,34 miliardi), in valute locali risulta un incremento del 4,1% (a 6,8 miliardi).

Nel settore danni è stato registrato una progressione dei premi del 3,2% a 3 miliardi (+10,6% in valute locali). La combined ratio, cioè il rapporto tra i costi dei sinistri e altre spese rispetto ai premi, si è attestata al 95,5%, contro il 95,2% nel 2010, nonostante i pesanti sinistri, rileva la Bâloise.

Le obbligazioni statali greche sono state ridotte nei libri contabili al 23% dell'importo originale. A fine febbraio 2012 la Bâloise ha venduto tale pacchetto, come anche tutte le obbligazioni statali portoghesi, spiega l'assicuratore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?