Navigation

Bahrein: a migliaia sfilano contro regime a Manama e nel sud

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 marzo 2011 - 16:34
(Keystone-ATS)

Più di un migliaio di sciiti del Bahrein sono scesi in piazza oggi a Manama e nel sud dell'isola più grande dell'arcipelago indipendente del Golfo per chiedere la caduta del re Hamad, della casata sunnita dei Khalifa, alleata della vicina Arabia Saudita.

All'indomani del divieto ribadito dalle autorità di scendere in strada, alcune centinaia di persone hanno sfilato in un sobborgo della capitale per partecipare ai funerali di una delle vittime della repressione del regime dei Khalifa, che dominano il Bahrein da due secoli.

A sud di Manama, nella località di Diraz, un migliaio di persone sono scese in piazza scandendo slogan anti-governativi subito dopo la preghiera comunitaria del venerdì.

Ieri, dopo che alcuni leader delle opposizioni sciite erano stati arrestati, gli organizzatori della mobilitazione avevano invitato i cittadini a radunarsi oggi in modo pacifico nelle strade.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?