Il re del Bahrein, Hamad bin Isa al Khalifa (la dinastia da 200 anni è al potere nell'emirato), ha rimosso tre ministri accusandoli "di aver provocato la crisi" nel Paese. Lo riferisce la televisione araba al Jazira, citando fonti ufficiali ma senza dare dettagli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.