La polizia ha aperto il fuoco contro manifestanti nella città sciita di Deih, in Bahrein, a ovest della capitale Manama. Lo ha riferito all'Afp un attivista per la difesa dei diritti umani che si trova sul posto.

Secondo Nabil Rajab, direttore del Centro del Bahrein per i diritti dell'uomo, vicino all'opposizione, i poliziotti hanno sparato con fucili e lanciato lacrimogeni su alcune centinaia di persone scese in strada per una manifestazione spontanea.

Un giornalista della France Presse ha visto poliziotti in tenuta anti-sommossa schierati all'ingresso della città, lanciando lacrimogeni. Diversi veicoli della polizia bloccano la strada che porta a Deih dalla località vicina di Jidhafs.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.