Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Giappone non intende cedere alle pressioni di Sea Shepherd e la "ricerca scientifica attraverso la caccia alle balene proseguirà". Lo ha assicurato il portavoce del governo nipponicio, Yukio Edano, spiegando nella conferenza stampa che il Paese "è indignato per le attività di disturbo del gruppo ambientalista di 'ecopirati'.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS