Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Grandi nomi e artisti, compresi i Wiener Philharmoniker, e molti vip al famoso Ballo dell'Opera di Vienna, il 3 marzo. L'arte è al centro dell'evento mondano dell'anno, ma il focus dei media è puntato su Ruby, la 18enne marocchina da giorni onnipresente anche dei giornali austriaci per i suoi legami con il premier Silvio Berlusconi.

Dietro la facciata ufficiale l'interesse dei media è concentrato sulla presenza di Ruby al ballo ospite, dell'ex "re del mattone", Richard Lugner (78). L'attempato imprenditore, autodefinitosi il "Berlusconi di Vienna", è famoso soprattutto per le sue avventure con aspiranti starlet, che raggiungono il diapason mondano proprio con il Ballo dell'Opera. Rigorosamente snobbato dalla buona società viennese, Lugner è invece l'eroe delle cronache rosa e corteggiato dai professionisti del gossip.

Quest'anno, dopo avere incassato tre buche sonore - Meryl Streep, Bo Derek (scaricata perché chiedeva 25'000 dollari in più) e Sienna Miller - Lugner c'ha provato con Ruby. E gli è andata bene. Rubacuori ha accettato l'invito e verrà a Vienna già il 2 (in programma conferenza stampa e firme di autografi) a bordo di un jet speciale da Genova. Sul cachet c'è assoluto riserbo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS