Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Banca cantonale grigione (BCG) nel 2015 ha realizzato un utile di 168,2 milioni di franchi, in crescita del 4,4% rispetto all'anno precedente.

Il risultato comprende un utile straordinario di 16,8 milioni in seguito alla vendita della partecipazione nella società di servizi di investimento e di previdenza Swisscanto.

Il risultato d'esercizio ammonta a 179,1 milioni di franchi (-3,9%). Malgrado la riduzione degli ammortamenti, le misure per contenere i costi e un migliore esito dei rischi, la contrazione dei ricavi da operazioni su interessi e in commissione non ha potuto essere compensata interamente, indica la BCG in una nota odierna.

Anche i proventi di esercizio sono calati, passando da 380,2 a 369,1 milioni di franchi (-2,9%). I patrimoni della clientela sono diminuiti leggermente, attestandosi a 30,1 miliardi (-0,3%). Gli influssi dei cambi e i deflussi di capitali esteri hanno potuto essere compensati con la crescita dei clienti in Svizzera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS