Navigation

Banca cantonale lucernese: utili in aumento

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2012 - 08:20
(Keystone-ATS)

La banca cantonale lucernese ha archiviato il 2011 con utili in crescita del 6,2% a 158,6 milioni di franchi. Al risultato hanno contribuito le operazioni su interesse, i cui ricavi sono saliti dell'1,8% a 325,8 milioni di franchi, e il calo dei costi di esercizio, scesi del 5,1%.

In flessione, a causa della prudenza della clientela, sia i proventi da operazioni di negoziazione, sia i ricavi da operazioni in commissione. Malgrado l'afflusso di nuovi capitali pari a 382 milioni, il patrimonio amministrato dall'istituto è sceso - a causa dei mercati borsistici - dello 0,4% a 25,1 miliardi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?