Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Logo della Thurgauer Kantonalbank,

KEYSTONE/STEFFEN SCHMIDT

(sda-ats)

Nessuna sanzione negli Usa per la Banca cantonale turgoviese (Thurgauer Kantonalbank, TKB).

L'istituto ha ricevuto dal Dipartimento di giustizia (DoJ) una cosiddetta "non-target letter", un documento che certifica come la società non sia nel mirino degli inquirenti che indagano sulla complicità delle banche svizzere nell'evasione fiscale di clienti americani.

TKB - ricorda lo stesso istituto in un comunicato odierno - aveva deciso nell'estate 2014 di iscriversi nella categoria 3 del programma di regolarizzazione della controversia fra banche e Usa, quella riservata alle aziende che ritenevano di non avere violato il diritto tributario statunitense.

La Thurgauer Kantonalbank non era peraltro stata attiva oltre Oceano. La "non-target letter" ha come conseguenza che la TKB non deve pagare multe.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS