Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hanspeter Ackermann, l'ex Ceo della Banca Cler (foto d'archivio).

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Hanspeter Ackermann, Ceo della Banca Cler, lascia l'istituto bancario per divergenze nella direzione. L'ex Banca Coop ha nominato Sandra Lienhart quale sostituta immediata.

Il cambiamento è stato deciso in accordo con il Consiglio di Amministrazione della banca, informa un comunicato odierno.

Ackermann era entrato a far parte dell'ex Banca Coop ad inizio 2015. Sotto la sua guida l'istituto si è posizionato con successo sotto il nuovo nome e si è preparato in modo strategico alle sfide digitali, si legge nella nota.

Lienhart guida dal 2004 il settore della distribuzione ed è membro della direzione generale. Conosce perfettamente tutti i progetti strategici di BKB (Banca cantonale di Basilea, azionista maggioritario) e possiede tutte le competenze necessarie per la sua nuova funzione, aggiunge il comunicato.

Daniel Rüegger, responsabile della regione nord-ovest, succede a Lenhart nella divisione distribuzione ed è nominato membro della direzione ad interim. René Saluz, responsabile del settore finanze e rischi, entra provvisoriamente a far parte della direzione aziendale.

Il Consiglio d'amministrazione intende inoltre creare una nuova divisione aziendale per promuovere la trasformazione digitale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS