Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hanspeter Ackermann, l'ex Ceo della Banca Cler (foto d'archivio).

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Hanspeter Ackermann, Ceo della Banca Cler, lascia l'istituto bancario per divergenze nella direzione. L'ex Banca Coop ha nominato Sandra Lienhart quale sostituta immediata.

Il cambiamento è stato deciso in accordo con il Consiglio di Amministrazione della banca, informa un comunicato odierno.

Ackermann era entrato a far parte dell'ex Banca Coop ad inizio 2015. Sotto la sua guida l'istituto si è posizionato con successo sotto il nuovo nome e si è preparato in modo strategico alle sfide digitali, si legge nella nota.

Lienhart guida dal 2004 il settore della distribuzione ed è membro della direzione generale. Conosce perfettamente tutti i progetti strategici di BKB (Banca cantonale di Basilea, azionista maggioritario) e possiede tutte le competenze necessarie per la sua nuova funzione, aggiunge il comunicato.

Daniel Rüegger, responsabile della regione nord-ovest, succede a Lenhart nella divisione distribuzione ed è nominato membro della direzione ad interim. René Saluz, responsabile del settore finanze e rischi, entra provvisoriamente a far parte della direzione aziendale.

Il Consiglio d'amministrazione intende inoltre creare una nuova divisione aziendale per promuovere la trasformazione digitale.

SDA-ATS