Navigation

Banca Migros: miglior risultato operativo della storia

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 gennaio 2012 - 07:57
(Keystone-ATS)

Ottimo esercizio 2011 per la Banca Migros. Grazie alla stabilità dei proventi e al contenimento dei costi - si legge in una nota odierna - l'utile lordo è migliorato dell'1% a 318 milioni di franchi. Il risultato dell'esercizio al netto di ammortamenti e rettifiche di valore è aumentato dell'1,3% al nuovo record di 279 milioni di franchi.

I prestiti ipotecari della banca sono cresciuti del 5,9% a 27,6 miliardi di franchi. La qualità "già buona" del portafoglio ipotecario è migliorata ancora grazie alla "cauta politica di concessione dei crediti". Il volume dei fondi della clientela ha segnato un progresso del 5,6% a 27,4 miliardi di franchi.

Nonostante il livello storicamente basso dei tassi e l'aspra concorrenza, i proventi operativi sono diminuiti solo dello 0,4% a 591 milioni di franchi, prosegue il comunicato. D'altro canto il successo nella gestione dei costi ha consentito un calo degli oneri operativi dell'1,9% a 273 milioni di franchi.

Dal 2008, quando è cominciata l'espansione della rete di distribuzione, la Banca Migros ha aperto 19 succursali, di cui cinque lo scorso anno. Il loro numero è così salito a 64. L'organico calcolato sulla base del tempo pieno è aumentato dell'1,6% a 1395 unità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.