Navigation

Banca Rothschild: utile in calo nel 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 aprile 2012 - 07:46
(Keystone-ATS)

La banca privata Edmond de Rothschild (BPER) ha visto il suo utile netto subire una contrazione del 16% nel 2011, a 125,1 milioni di franchi, rispetto all'anno prima. Colpa soprattutto della debolezza dell'euro e del dollaro nei confronti del franco. L'utile lordo è calato del 7,2% a 207,7 milioni.

L'apporto di nuovi capitali è stato di 3,2 miliardi di franchi; i fondi della clientela in gestione sono risultati pari a 91,4 miliardi, 1,3 in meno del 2010. All'assemblea generale del 25 aprile sarà proposto un dividendo di 875 franchi per azione al portatore , 100 franchi in più di quello versato l'anno prima, e 175 franchi per ogni azione nominativa.

La BPER è il ramo svizzero del gruppo Edmond de Rothschild, che impiega oltre 2700 persone in tutto il mondo. In Svizzera è presente con succursali a Ginevra, Friburgo, Losanna e Lugano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?