Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama propone "una tassa sulla responsabilità della crisi finanziaria da imporre alle maggiori società finanziarie Usa". Lo annuncia la Casa Bianca.
La Casa Bianca ha anticipato le grandi linee delle proposte che Obama farà in diretta televisiva oggi poco prima delle 18:00 svizzere.
L'idea del presidente è di imporre la tassa sulla responsabilità della crisi, che dovrà ricevere il via libera del Congresso, fino a quando "il popolo americano non sarà stato totalmente compensato per l'assistenza straordinaria fornita a Wall Street".
Secondo Obama, la tassa avrà una durata minima di dieci anni, di più se necessario, per restituire al Tesoro gli aiuti del Tarp (Troubled Asset Relief Program) destinato a risollevare la banche colpite dalla crisi dell'anno scorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS