Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BASILEA/ZURIGO - Primo semstre 2010 in crescita per le Banche Migros e Coop: la prima ha realizzato un utile di 142 milioni di franchi, in crescita del 23% rispetto allo stesso periodo del 2009. La seconda ha registrato un utile netto in progressione dello 0,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso a 36,88 milioni di franchi.
I ricavi della Banca Migros sono saliti dell'8% a 295 milioni, mentre i costi sono scesi del 7% a 136 milioni, grazie a una nuova piattaforma informatica e nonostante l'aumento del personale (da 1290 a 1344 dipendenti). In un comunicato odierno l'istituto parla di un andamento "su livelli molto rassicuranti". La situazione dei rischi rimane "estremamente solida": grazie a una politica di cautela, nei primi sei mesi stati destinati ad accantonamenti e perdite meno di 100'000 franchi, viene sottolineato.
Per la Banca Coop, il volume delle ipoteche è aumentato del 3,2% rispetto alla fine del 2009 attestandosi a 11,38 miliardi di franchi, ha comunicato oggi la Banca Coop. I fondi di risparmio, cresciuti del 4,9%, hanno superato per la prima volta la soglia dei 6 miliardi, raggiungendo i 6,27 miliardi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS