Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In futuro le banche svizzere potranno agire con maggiore facilità in Germania: gli istituti che intendono farlo possono chiedere da subito un procedimento semplificato presso l'autorità tedesca di vigilanza sui mercati finanziari BaFin.

Le ultime questioni relative al memorandum sottoscritto nel 2013 dai ministeri delle finanze svizzero e tedesco concernente la fornitura transfrontaliera di servizi finanziari sono state infatti chiarite, informa un comunicato odierno del Dipartimento federale delle finanze (DFF).

In una nota l'Associazione svizzera dei banchieri prende atto con favore della novità. L'organizzazione aggiunge di sperare che soluzioni analoghe possano essere trovate anche con altri paesi, perché un accesso al mercato non discriminato viene considerato un fattore di crescita importante per gli istituti elvetici.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS