Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Svizzera la maggioranza delle economie domestiche dispone in un accesso veloce ad Internet: la diffusione della banda larga è fra le migliori a livello europeo. Meno positivi i dati riguardanti la fibra ottica.

Le statistiche sono state raccolte per uno studio su incarico della Commissione europea e dell'organizzazione Fibra ottica Svizzera (Glasfasernetz Schweiz). L'Unione europea (Ue) si è posta come obiettivo che entro il 2020 tutti i cittadini possano disporre di un accesso a banda larga di 30 Megabit al secondo (Mbit/s).

La Svizzera ha già raggiunto questo obiettivo, ha comunicato oggi Fibra ottica Svizzera. La copertura nella Confederazione raggiunge il 99%, una quota battuta solo da Malta. A livello Ue si arriva al 68%.

L'associazione valuta come estremamente positivo il fatto che in Svizzera anche le zone periferiche godano di una buona copertura: anche in queste aree si raggiunge una quota dell'89%, contro il 25% dell'Ue.

Meno brillante il risultato per quel che riguarda la fibra ottica: in Svizzera la copertura raggiunge il 26%. Si tratta di un dato superiore alla media europea (18,7%), ma molto distante dai risultati delle repubbliche baltiche: in Lituania si attiva al 95%, in Lettonia all'83%.

I buon risultati della Confederazione sono dovuti alla concorrenza nel settore e agli elevati investimenti, secondo Fibra ottica Svizzera. Dal 2001, facendo riferimento a dati dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), ha fatto registrare i più alti investimenti pro capite a livello mondiale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS