Tutte le notizie in breve

Vi è molta preoccupazione.

KEYSTONE/EPA/ABIR ABDULLAH

(sda-ats)

Almeno 300.000 persone in Bangladesh hanno raggiunto i circa 3.000 rifugi predisposti dal governo lungo la costa meridionale del Paese, minacciata dall'arrivo nelle prossime ore del ciclone Mora. Lo riferisce il portale di notizie BdNews24.

Il sottosegretario aggiunto del Ministero per la Gestione dei Disastri e dei Soccorsi, Golam Mostafa, ha detto che l'allerta per la zona costiera è ora al livello 10, il massimo esistente.

Il fenomeno ciclonico interesserà il Bangladesh meridionale all'alba di domani in una regione che ospita 2,5 milioni di persone distribuite in dieci distretti (Cox's Bazar, Chittagong, Noakhali, Lakshmipur, Feni, Chandpur, Barguna, Patuakhali, Bhola, Barisal e Pirojpur). L'impatto con la terra ferma sarà intorno alle 6 locali, fra Chittagong e Cox's Bazar.

Il ciclone, si è appreso, sarà accompagnato da piogge battenti e venti fra 90 e 120 chilometri orari.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve