Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ufficiali della sicurezza a Dacca (foto d'archivio)

Keystone/EPA/ABIR ABDULLAH

(sda-ats)

Due agenti morti e 13 persone ferite: è il bilancio di un attentato realizzato oggi da un commando armato a Kishoreganj, nel Bangladesh centrale, nel momento in cui si stava svolgendo un grande raduno, Sholakia Eid, per celebrare la fine del Ramadan.

Lo riferiscono tutti i media a Dacca.

A quanto si è appreso, uno dei membri del commando ha lanciato un ordigno che è esploso davanti al locale liceo Azim Uddin, vicino ad un reparto di agenti di polizia causando, oltre alle due vittime fatali, anche 13 feriti.

A seguito dell'esplosione si è prodotto uno scontro a fuoco fra gli attaccanti e le forze di sicurezza in cui è morto, a quanto sembra, l'autore dell'attentato. A causa dello scoppio e degli spari, migliaia di fedeli che erano impegnati nelle preghiere si sono dati alla fuga terrorizzati.

Il nuovo attentato è avvenuto a meno di una settimana dell'attacco ad un ristorante di Dacca, rivendicato dall'Isis, in cui sono stati uccise 20 persone, fra cui nove italiani.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS