Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il leader del principale partito di opposizione in Bangladesh è stato condannato a morte per i crimini di guerra commessi nella guerra d'indipendenza del 1971.

Salauddin Quader Chowdhury, leader del Partito nazionalista del Bangladesh, è il primo parlamentare ad essere condannato dal controverso Tribunale penale internazionale (ICT). Quader Chowdhury è stato condannato condannato a morte, ha spiegato il procuratore generale del Bangladesh, Mahbudey Alam, perchè "riconosciuto colpevole di nove capi di imputazione per crimini di guerra, tra cui genocidio" . Sei islamisti sono già stati condannati dal tribunale istituito nel 2010 dal governo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS