Navigation

Bank of America: 16.000 a casa entro fine anno

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 settembre 2012 - 14:53
(Keystone-ATS)

Tempi duri a Bank of America. Il numero uno Brian Moynihan è intenzionato ad accelerare sul piano di ristrutturazione per rafforzare il gruppo indebolito dalla crisi di questi ultimi anni ed avrebbe deciso di eliminare entro la fine di quest'anno 16.000 posti di lavoro.

Lo riferisce il Wall Street Journal che cita un documento interno al gruppo. Bank of America aveva già quantificato in 30.000 unità gli esuberi nel proprio personale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.