Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Bank of America, nel mirino della giustizia americana per il suo coinvolgimento nella crisi dei mutui subprime del 2007, ha annunciato la soppressione di 1.200 posti di lavoro proprio nell'ambito della divisione che si occupa di prestiti ipotecari.

La decisione sarebbe motivata con il calo dell'attività legata alle richieste di rifinanziamento dei mutui. Il 'taglio' del personale nei prossimi mesi potrebbe essere ben più pesante, fino a 3.000 unità entro il quarto trimestre dell'anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS