Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Pronunciando la formula di rito, Barack Obama ha oggi prestato giuramento alla Casa Bianca dando così ufficialmente l'avvio al suo secondo mandato come 44/mo presidente degli Stati Uniti.

La cerimonia si è svolta, pochi minuti prima delle 12 ora locale, nella Blue Room della Casa Bianca. Il presidente ha giurato nella mani John Roberts, il presidente della Corte Suprema, di fronte al quale giurò anche nel 2009, quando - come è noto - sia il presidente che il giudice commisero diversi errori nel pronunciare la famosa formula, tanto che dovettero poi ripetere il giuramento due giorni dopo. Ma questa volta nessuno ha fatto errori.

"Io, Barack Obama, giuro solennemente di adempiere fedelmente alle funzioni di presidente degli Stati Uniti e di salvaguardare, proteggere e difendere la costituzione degli Stati Uniti", ha affermato Obama con una mano sulla Bibbia nel corso di una brevissima cerimonia, in diretta tv, nella Blue Room.

Erano presenti sua moglie Michelle e le loro due figlie, Sasha e Malia, oltre a poche altre persone e alcuni giornalisti. Domani comunque Obama ripeterà il giuramento nella cerimonia pubblica che si svolgerà di fronte al Campidoglio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS