Tragedia la scorsa notte nelle acque del ramo lecchese del Lago di Como. Una persona è morta e altre tre si sono salvate in extremis dopo che la barca a bordo della quale si trovavano, si è ribaltata in balia delle onde per il forte temporale che stava imperversando su tutta la zona. La persona annegata è un uomo di Rogeno (Lecco). Sul posto hanno lavorato a lungo varie unità di pronto intervento, per individuare e recuperare il corpo.

La tragedia è avvenuta non lontano dal ponte Azzone Visconti, noto anche come ponte Vecchio, tra gli abitati di Lecco e Malgrate. Secondo quanto è stato finora possibile accertare, i quattro amici - tra i 30 e i 40 anni di età - stavano cercando di raggiungere la località Moregallo, quando la barca è stata rovesciata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.