Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - È ora che le banche restituiscano quanto hanno ricevuto e tornino al servizio dei cittadini e delle imprese. Lo afferma il presidente della Commissione UE, José Manuel Barroso, che presenterà nelle prossime settimane proposte per "tassare le attività finanziarie".
"Il settore finanziario - ha detto Barroso - ha beneficiato di parecchia solidarietà, e adesso è giunto il momento di restituire i favori ricevuti. mostrando grande senso di responsabilità. Bisogna dimostrare - ha proseguito - che l'era dei bonus eccessivi è finita: e non solo per pochi mesi, ma per sempre. E bisogna dimostrare che i servizi finanziari tornano davvero al servizio dell'economia reale".
Questo - ha spiegato Barroso - significa "garantire a cittadini e imprese l'accesso ai servizi bancari fondamentali, tornare a fornire prestiti responsabili e assicurare la trasparenza delle commissioni bancarie. Queste saranno le priorità di Bruxelles nei prossimi mesi".
Barroso ha anche ribadito come in parallelo alla realizzazione di una tassa europea sulle banche, la Commissione Europea continuerà a discutere a livello globale con i partner internazionali sull'ipotesi di una tassa sulle transazioni finanziarie.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS