Navigation

Barroso, a G20 Ue chiede tassa transazioni finanziarie

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 ottobre 2010 - 10:33
(Keystone-ATS)

STRASBURGO - A Seul l'Ue chiederà al G20 di adottare un sistema di tassazione sulle transazioni finanziarie. Lo ha detto il presidente della Commissione Ue José Manuel Barroso intervenendo alla seduta plenaria del Parlamento europeo.
Barroso ha confermato che quest'anno la crescita economica dell'Ue "sarà meglio del previsto", ma anche che "la ripresa non è solidissima" perché restano aperti diversi problemi, in primo luogo la disoccupazione.
Quanto alle riforme avviate sul fronte finanziario e della governance, il presidente della Commissione ha sottolineato l'esigenza di istituire un meccanismo permanente contro le crisi che sia operativo dopo il 2013, quando scadrà quello messo in piedi la scorsa primavera per fronteggiare l'emergenza debito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?