Navigation

Barroso: occorre ripensare a fondo salva-stati

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 agosto 2011 - 15:25
(Keystone-ATS)

Il presidente della Commissione Ue José Barroso ha chiesto ai leader Ue di "rivedere l'efficacia del fondo salva-Stati", affinchè sia in grado di affrontare "l'attuale contagio" della crisi dei debiti.

Il presidente Barroso ha chiesto ai leader Ue di "rivedere tutti gli aspetti del fondo Efsf (attivo fino a metà 2013) e Esm (il fondo permanente da metà 2013 in poi), per assicurare che sia equipaggiato di tutti i mezzi per fare fronte al rischio contagio" della crisi dei debiti.

Uno degli aspetti da rivedere è anche la capacità del fondo, attualmente dotato di 440 miliardi di euro, insufficienti se dovesse intervenire per Paesi più grandi della Grecia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?