Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Barry Callebaut può scrivere che cacao fa bene

La Commissione europea ha autorizzato l'azienda zurighese Barry Callebaut a scrivere su certi prodotti venduti nell'UE che i flavanoli del cacao posseggono effetti benefici per la salute. Si tratta della prima volta che a un'azienda viene concessa una simile prerogativa.

Il numero uno mondiale del cioccolato potrà affermare che "i flavanoli aiutano a preservare l'elasticità dei vasi sanguigni, cosa che contribuisce a una circolazione sanguigna normale", si legge in una nota di Barry Callebaut.

L'autorizzazione di Bruxelles, valida per cinque anni, si basa su un parere scientifico favorevole emesso nel luglio 2012 dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare, secondo cui c'è un legame diretto tra il consumo di flavanoli di cacao e l'elasticità dei vasi sanguigni.

La dichiarazione vale per le bibite a base di cacao in polvere e cioccolato nero, che consentono l'assunzione quotidiana di almeno 200 milligrammi di flavanoli. Concretamente Barry Callebaut potrà utilizzarla per tutti gli articoli prodotti con il metodo Acticoa, il quale permette di conservare fino all'80% dei flavanoli contenuti nel cacao.

L'autorizzazione è estesa anche ai clienti del gruppo che utilizzano i prodotti in questione. La concorrenza può ottenerla se fornisce propri studi. Dal 2005 la società zurighese ne ha condotto oltre venti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.